Torna al corso: Filantropia Strategica

Modulo: Social Impact Investing

Allocare il patrimonio per generare impatto sociale e ritorni finanziari

OBIETTIVO DEL MODULO

Conoscere l’ecosistema dell’impact investing, le opportunità per gli attori che a diverso titolo operano per la comunità, gli sviluppi a livello normativo, le dinamiche dei social impact bond, e il processo di investimento in contesti non tradizionali.

PRINCIPALI CONTENUTI

  • Trend e sviluppo degli impact investment. Conoscere l’ecosistema degli investimenti a impatto e identificare i principali player specializzati.
  • Sviluppo normativo. Le nuove opportunità in Italia a seguito della Riforma del Terzo Settore e del decreto legislativo sulle imprese sociali
  • Diventare “investibili”. Quali sono i criteri adottati dagli investitori a impatto per selezionare gli investimenti. La doppia lente su “business model” e “impact model”.
  • L’impatto sulla società. Come approcciarsi alla pianificazione, gestione e rendicontazione dell’impatto socio-economico ex ante ed ex post.
  • Finanza e innovazione sociale. Funzionamento, potenzialità e punti di attenzione dei modelli pay-per-success. L’esempio dei Social Impact Bond.
Programma del modulo (PDF)

DOCENTI DEL MODULO: 9-10 novembre

Simone Castello

Simone Castello

Responsabile Centro Studi sulla Filantropia Strategica

Bio

Laureato all’Università Bocconi, Simone Castello è Responsabile del Centro Studi sulla Filantropia Strategica. Presiede la formazione executive e le pubblicazioni di approfondimento di Fondazione Lang Italia. Le sue aree di specializzazione includono: la consulenza a imprese e corporate foundation per lo sviluppo delle strategie di giving per la comunità e delle iniziative di employee engagement; la definizione della teoria del cambiamento per organizzazioni non profit erogative e grant-seeker. Tra le ultime pubblicazioni: Manuale operativo per la Theory of Change. Linee guida per gestire un workshop partecipativo di Teoria del Cambiamento e porre le basi per la valutazione dell’impatto sociale, Philanthropy Insights, 2017; Social Impact Investing: macrotrend e opportunità per i principali player, Itinerari Previdenziali e Assoprevidenza, 2017; Theory of Change e Valutazione dell’Impatto Sociale. Metodi e Case History, Philanthropy Insights, 2016.

Rodolfo Fracassi

Rodolfo Fracassi

Co-fondatore e Managing Director MainStreet Partners

Bio

Rodolfo fonda MainStreet Partners nel 2008 per investire in imprese capaci di generare ritorni finanziari e un impatto positivo sulla società e sull'ambiente. In precedenza è stato Executive Director a Goldman Sachs Asset Management e co-responsabile del dipartimento investitori istituzionali per Franklin Templeton Investments. Ha ricoperto posizioni anche in  Salomon Smith Barney e ha avviato la propria carriera come analista di mercato alla  Italian Trade Commission in Hong Kong.  Laureato all'Università Bocconi, è membro della UK Chartered Financial Analyst Society, dell'Advisory Board italiano alla Taskforce del G7 sull'impact investing, e consigliere in Opes Foundation.

Fabio Segura

Fabio Segura

Head of International Programs, Jacobs Foundation

Bio

Fabio Segura è Head of International Programs della Jacobs Foundation. E' responsabile per i programmi in Africa e in America Latina, tra cui la gestione del maggiore programma della Fondazione ad oggi: Transforming Education in Cocoa Communities (TRECC), un modello da 60 milioni di franchi svizzeri che coinvolge il settore pubblico e privato per potenziare la qualità dell'educazione in Costa d'Avorio. In precedenza è stato Senior Investment Manager presso LGT Venture Philanthropy, dove era responsabile della creazione e crescita degli investimenti e delle operazioni in America Latina e nei Caraibi dal 2008 al 2015. E' stato anche consulente per agenzie delle Nazioni Unite, tra cui UNODC, UNEP, UNICEF, e FAO. Fabio Segura è stato premiato come Honoree of the Outstanding Young Persons of the World “TOYP” (Japan, 2008) e ha ricevuto l'Andres Bello Award dal Ministero dell'Educazione della Colombia. E' un alumno dell'Executive Education Programs on "Strategic Management and Financial Stewardship of Non Profit Organizations" della Harvard Kennedy School. Ha conseguito inoltre la laurea magistrale in Government and International Relations alla Externado de Colombia University.

Giuseppe Taffari

Giuseppe Taffari

Avvocato R&P Legal

Bio

Laureato nel 2005 presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Palermo, ha conseguito il Master in Management delle Imprese Sociali, Aziende non Profit & Cooperative, presso la Scuola di Direzione Aziendale dell’Università Bocconi e si occupa prevalentemente di social business e diritto degli enti non profit. Ha partecipato in qualità di relatore a convegni, workshop, corsi di formazione sulle tematiche dell’imprenditoria sociale, e collabora con la Scuola di Direzione Aziendale dell’Università Bocconi. E’ autore di articoli e pubblicazioni in materia di diritto degli enti non profit.

Andrea Cingoli (Testimonianza)

Andrea Cingoli (Testimonianza)

Amministratore Delegato Banca Esperia

Bio

Laureato in Economia Aziendale presso l'Università Bocconi di Milano, dal 22 aprile 2009 è amministratore delegato di Banca Esperia. Inizia la sua carriera in Interbanca. Nel 1989 partecipa allo start-up della Banca Internazionale Lombarda, la prima realtà di Wealth Management nel mercato italiano dove si occupa di Financial Planning e poi di Private Banking.  Nel 1996 viene assunto dalla neo costituita UBS Italia come Vicedirettore Generale con la responsabilità di sviluppare e gestire il Team di Private Bankers. Nel 2002 entra nel Consiglio di Amministrazione di UBS Italia come Vice-Presidente e successivamente viene nominato Presidente della neo costituita UBS Fiduciaria. Si occupa di sviluppo della Struttura Commerciale della Banca in particolare in Lombardia, nel Nord Est e nel Centro Sud. Nel 2005 diventa responsabile della Direzione Commerciale di UBS Italia dedicata ai Key Clients su tutto il territorio nazionale. Nel 2006 viene nominato deputy del Responsabile Key Clients dell'area South Europe, Middle East e Africa.  Nel 2008 assume il ruolo di Amministratore Delegato di UBS Italia.

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione o per aiutarci a fornire i nostri servizi. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al nostro uso dei cookie.
Chiudi
Info