Torna al corso: Filantropia Strategica

Modulo: Strategie e Strumenti per una filantropia efficace

Strategie e strumenti per una filantropia efficace

OBIETTIVO DEL MODULO

Definire il proprio modello d’intervento distintivo a favore della comunità, individuando i driver fondamentali per generare cambiamento sociale attraverso la propria azione e la collaborazione con altri player.

PRINCIPALI CONTENUTI

  • Trend e Strumenti della filantropia. Conoscere e applicare i principi della filantropia strategica per sostenere la capacity dei propri beneficiari.
  • Strategia. Implementare un modello di governance efficace e le strategie di intervento per il proprio veicolo filantropico.
  • Corporate Philanthropy 2.0. Creare impatto per la comunità rafforzando il proprio core business. Come definire una strategia di intervento per la comunità dell’impresa o della fondazione d’impresa.
  • Collective Impact. Definire partnership internazionali con enti erogatori partendo da obiettivi condivisi.
  • Intermediazione filantropica: donor-advised fund (DAF) e corporate donor-advised fund.
  • Uso del trust non profit.
  • Sviluppare un business model per rendere l’organizzazione investibile.
Programma del modulo (PDF)

Docenti del modulo

Christoph Schmocker - INTERVENTO IN INGLESE

Christoph Schmocker - INTERVENTO IN INGLESE

General Manager Julius Baer Foundation

Bio

Christoph Schmocker vanta oltre vent'anni di esperienza professionale nelle aree di gestione di fondazioni, organizzazioni non profit e raccolta fondi. Prima di entrare alla Julius Baer Foundation nel 2016, è stato Director of Fundraising & Strategic Projects alla Università di Cape Town per sei anni. In Svizzera ha operato come Director of Marketing and Communication per la Terre des Hommes Foundation dal 1997 al 2001 prima di assumere il ruolo di CEO della UBS Optimus Foundation dal 2001 al 2010. Dal 2000 assume numerosi mandati, tra cui quelli presso la Roger Federer Foundation, Giorgio Armani Perfume & Beauty e la Fondation Chirac.

Raffaella Sarro

Raffaella Sarro

Esperta in materia di diritto dei trust

Bio

Laureata in giurisprudenza e specializzata nella “redazione di atti istitutivi di trust”, Raffaella Sarro è stata Amministratore Delegato di Esperia Trust Company Srl, società specializzata del Gruppo Banca Esperia nell’attività di trustee e di guardiano di trust interni, nonché nell’offerta di soluzioni di pianificazione patrimoniale, e Managing Director - Responsabile Funzione “Asset Protection”. Autrice di numerosi articoli di approfondimento apparsi in pubblicazioni specializzate, tra cui Trust e ‘Dopo di noi’ ”, Quaderni della Rivista “Trusts e attività fiduciarie” n. 12, Ipsoa editore, 2013; “Governance del patrimonio e passaggio generazionale”, Il Sole 24 Ore, 2013; “The Golden book”, il book 2017 del Wealth Management, Aprile 2017.  Membro dell’Associazione “Il Trust in Italia”, Full member di STEP, Society ofTrust and Estate Practitioners, svolge attività come docente in numerosi enti formativi italiani.

Mariarosa Scarlata

Mariarosa Scarlata

Assistant Professor, University of Surrey

Bio

Mariarosa è Lecturer in Entrepreneurship presso la University of Surrey dal 2013, dove si occupa di temi relativi alla finanza sociale. La sua ricerca si focalizza sull’impact investing e sulla sua capacità di creare rendimenti sia economici che sociali. In precedenza Mariarosa è stata ricercatrice presso la University of Newcastle e London School of Economics; ha ottenuto un dottorato presso ESADE nel 2010. Collabora su temi dell'impact investing con primarie università sia in Europa che negli Stati Uniti e assiste imprese sociali e fondazioni nel processo di definizione del proprio business model. E' docente in corsi di Entrepreneurship e Social Entepreneurship.

Lucia Martina

Lucia Martina

Segretario Generale Fondazione Lang Italia

Bio

Lucia Martina è Segretario Generale di Fondazione Lang Italia dall’inizio del 2013. Cura la strategia e lo sviluppo nelle principali attività dell’area philanthropy advisory per fondazioni grant-making e privati, del Centro Studi Lang sulla Filantropia Strategica con corsi executive e pubblicazioni e l’evento annuale Lang Philanthropy Day. Ha iniziato la sua esperienza come consulente di corporate social responsibility nel 1997 presso il Gruppo Vita. Ha contribuito alla costituzione del primo donor advised fund attivo in Italia per operazioni d’intermediazione filantropica. Svolge attività di formazione da venti anni su tematiche di corporate philanthropy e strategie di giving a favore della comunità. E’ membro dell’advisory board di Ashoka in Italia e consigliere nazionale di Assifero.  Laureata in Economia alla Bocconi. Nata il 19 settembre del 1971 a Milano. 

Simone Castello

Simone Castello

Head of Knowledge and Learning, Fondazione Lang Italia

Bio

Laureato all’Università Bocconi, Simone Castello è Responsabile del Centro Studi sulla Filantropia Strategica e Philanthropy Advisor di Lang Italia. Dirige la formazione executive e le pubblicazioni di approfondimento di Lang Italia. Come Senior Consultant si occupa dei progetti di consulenza a imprese e corporate foundation per lo sviluppo delle strategie di giving per la comunità e delle iniziative di employee engagement; della definizione programmatica e strategica attraverso la Teoria del Cambiamento per organizzazioni non profit erogative e grant-seeker; e di analisi di valutazione impatto sociale e capacity building. Lavora abitualmente in italiano, inglese e francese. Tra le ultime pubblicazioni: Filantropia e Impact Investing per le esigenze degli High Net Worth Individuals (HNWI), pubblicato all'interno de "I portafogli di investimento nel private banking. La pianificazione di scelte ottimali", AIPB, 2018; Manuale operativo per la Theory of Change. Linee guida per gestire un workshop partecipativo di Teoria del Cambiamento e porre le basi per la valutazione dell’impatto sociale, Philanthropy Insights, 2017; Social Impact Investing: macrotrend e opportunità per i principali player, Itinerari Previdenziali e Assoprevidenza, 2017.

Chiara Maria Lévêque

Chiara Maria Lévêque

Philanthropy Advisor Fondazione Lang Italia

Bio

Chiara Maria Lévêque in Lang Italia gestisce i progetti di consulenza relativi a valutazione impatto sociale, capacity building e sostenibilità per conto di clienti nazionali e internazionali. Lavora abitualmente in italiano, inglese e francese, conosce il romeno e ha sviluppato negli anni un ampio network internazionale grazie alle decine di site visit svolte in Europa e Africa e alle precedenti esperienze lavorative come libera professionista e presso la Camera di Commercio di Milano e presso l'Ufficio export della Tunisia in Italia. E’ docente a contratto presso l’Università Cattolica di Milano e membro della Faculty dei Corsi Executive promossi dal Centro Studi Lang sulla Filantropia Strategica. Per 10 anni è stata volontaria della Croce Rossa Italiana con ruoli di coordinamento a livello regionale e cofondatrice e consigliere di una Onlus attiva nel campo della Cooperazione allo sviluppo in Madagascar.

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione o per aiutarci a fornire i nostri servizi. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al nostro uso dei cookie.
Chiudi
Info