Philanthropy Award 2020 “Call for Papers”

Philanthropy Award 2020 “Call for Papers”

Philanthropy Award 2020 “Call for papers” per progetti di apprendimento e pratica musicale come elemento di sviluppo sociale

Premessa

Il Centro Studi Lang promuove l’assegnazione di Philanthropy Award ad esperienze, idee e contributi sui temi della Filantropia Strategica con riferimenti alla Theory of Change e alla misurazione dell’impatto, applicati a iniziative e progetti allineati ai Sustainable Development Goals individuati dall’ONU nel 2015.

Obiettivi

Sotto il patrocinio della Fondazione EY Italia Onlus e con la sua collaborazione, il Centro Studi Lang lancia una Call for Papers di progetti (in corso o in fase di sviluppo) sull’impatto dell’apprendimento e della pratica musicale come strumento di sviluppo sociale in riferimento al SDG4 (“Fornire un’educazione di qualità, equa e inclusiva e opportunità di apprendimento per tutti”),  

Sono invitati a inviare le proprie proposte:

imprese, organizzazioni non profit, filantropi (enti e persone fisiche), studiosi e ricercatori.

Regolamento

Per partecipare occorre inviare una sintesi (abstract 400 parole) che descriva:

  • un’idea, un progetto (in corso o da realizzare) che si propone di contribuire al raggiungimento di obiettivi di sviluppo sociale tramite l’apprendimento e la pratica musicale contribuendo dunque al raggiungimento dell’obiettivo SDG 4: Quality and Education.

Gli abstract verranno selezionati dal Centro Studi Lang e da una qualificata giuria.

Coloro che riceveranno la notifica di accettazione potranno sviluppare la descrizione del progetto inviando un paper di 4000 parole.

I criteri di valutazione dei progetti terranno conto:

  • della qualità della strategia formulata e/o messa in atto;
  • dell’impatto sociale generato o generabile;
  • della metodologia di misurazione

I paper ritenuti più significativi verranno premiati tra marzo e aprile 2020 in occasione di un evento dedicato.

I progetti selezionati riceveranno i seguenti riconoscimenti:

  • Philanthropy award 2020 – € 1.500 devoluti all’organizzazione indicata dal vincitore
  • Menzioni speciali (per strategia, misurabilità e innovazione)

I progetti premiati verranno pubblicati sul sito di Fondazione Lang Italia e di Fondazione EY onlus e su eventuale materiale divulgativo prodotto dal Centro Studi Lang.

Il ruolo di Fondazione Lang Italia

La Fondazione Lang Italia, attraverso il suo Centro Studi Lang, dal 2012 si è impegnata nella ricerca e divulgazione delle migliori pratiche filantropiche nazionali e internazionali. Grazie alla partnership con Mario Morino e con il Morino Institute (Ohio – Usa), la Fondazione Lang Italia è diventata promotrice di un approccio che ha definito “Filantropia Strategica”, un modo di intendere gli interventi di natura sociale che tiene conto, non soltanto della quantità e qualità delle azioni benefiche svolte, ma anche e soprattutto dell’impatto sistemico sulle popolazioni beneficiarie, sul contesto di riferimento e su tutti gli stakeholder coinvolti.  Questo allargamento degli obiettivi dalle “azioni” ai “cambiamenti”, ovvero dagli output agli outcome, ha reso necessaria l’acquisizione di metodologie di analisi, progettazione, pianificazione, gestione, misurazione e valutazione delle azioni poste in essere, che influiranno profondamente sui flussi finanziari delle donazioni, sul destino delle organizzazioni non profit e di tutto il terzo settore.

Con la definizione di Filantropia Strategica abbiamo voluto identificare il livello di complessità crescente con cui tutti gli addetti ai lavori dovranno confrontarsi per rendere efficaci le loro azioni e garantirne la continuità nel tempo.

Prospettiva metodologica

 “Si sta discutendo molto su come le imprese oltre allo scopo economico, debbano svolgere anche una funzione etica e sociale. Nello stesso tempo anche il terzo settore si interroga su temi legati alla strategia, alla misurazione dell’impatto e ai modelli di efficacia tipici del mondo profit. La filantropia in quanto interprete di questi due mondi fino a ieri contrapposti acquisisce così un ruolo da protagonista.

Quale ruolo può giocare la filantropia nell’orientamento e nello sviluppo sostenibile ed in particolare nel perseguimento degli obiettivi SDGs individuati dall’ONU nel 2015 per garantire uno sviluppo sostenibile delle risorse del pianeta?”.

Il ruolo di Fondazione EY Italia Onlus

La Fondazione EY Italia Onlus, fondata nel 2012 da  EY,  azienda leader globale nei servizi professionali di revisione e organizzazione contabile, assistenza fiscale e legale, transaction e consulenza, persegue finalità di solidarietà e di filantropia strategica, attraverso campagne di sensibilizzazione e raccolta fondi da destinare alla realizzazione, diretta od indiretta, di progetti di utilità sociale. A questo scopo, la Fondazione dal 2013 sostiene un’orchestra sinfonica di Giovani Talenti: la Young Talent Orchestra EY, composta da giovani musicisti, tra i 17 e i 28 anni, provenienti da tutta Italia e accomunati dalla passione per la musica.

La giuria

La giuria del Philanthropy Award 2020 riferito alla presente “call for papers” sarà composta da personalità de:

  • Centro studi Fondazione Lang Italia
  • Fondazione EY Italia Onlus
  • Fondazione Antonio Carlo Monzino

Tempi

Presentazione degli abstract (circa 400 parole per ciascun tema): entro e non oltre il 30 novembre 2019 ore 12.

Notifica di accettazione: 10 gennaio 2020.

Per gli abstract accettati:
Invio dell’intero paper (max 4.000 parole): entro e non oltre il 28 febbraio 2020 ore 12.

Modalità di presentazione

I contributi devono includere potranno essere inoltrati a partire dal 25 ottobre 2019 attraverso il seguente form online.

Application form Call for Papers
Solo file formato .pdf
I partecipanti alla “call for papers per il Philanthropy Award 2019-2020” autorizzano gli organizzatori a riprodurre e diffondere su qualunque supporto, immagini e testi tratti dai materiali presentati, nelle pubblicazioni, nel materiale informativo e pubblicitario e nel sito internet dedicato. Gli organizzatori si impegnano a citare gli autori delle opere utilizzate. Ogni autore è personalmente responsabile dei contenuti delle opere inviate. La partecipazione alla call for papers implica la completa accettazione del presente regolamento, sollevando gli organizzatori da ogni responsabilità civile e penale nei confronti di terzi. I materiali delle opere inviate al concorso non saranno restituite. Ogni candidatura avrà assolta l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del GDPR 679/16 Regolamento Europeo sulla protezione dei dati personali per gli adempimenti connessi alla presente call for papers, anche ove non esplicitamente affermato.

Consulta l’appendice con l’esempio di abstract.

Contatti e informazioni

Tutti i contributi e le domande devono essere inviati a centrostudi@fondazionelangitalia.it
Per informazioni, tel. +39 02 3663 5131.

Organizzazione e coordinamento

Centro Studi Lang – presso Fondazione Lang Italia – Via E. De Amicis, 30 – 20123 Milano
Fondazione EY Italia Onlus – Via Po, 32, Rome, Italy 00198

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione o per aiutarci a fornire i nostri servizi. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al nostro uso dei cookie.
Chiudi
Info